venerdì 27 ottobre 2017

Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a. Ebooks RISVEGLIARE LA COSCIENZA ATTRAVERSO IL CORPO. Una via per indurre concentrazione, rilassamento e auto-consapevolezza in bambini e adulti.


Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini


Da oggi in promozione speciale al prezzo di 2,99 €


Awareness Through the Body, un programma per sviluppare auto-consapevolezza ed espandere la coscienza, è stato sviluppato e viene implementato nella città di Auroville.
Auroville, situata nel sud dell’India, è un progetto sperimentale per la creazione di una città internazionale, dedicata alla ricerca tanto interiore quanto esteriore e rivolta verso gli obiettivi di un’unità umana e di una società più cosciente.
Nel luglio 1992 Awareness Through the Body cominciò nelle scuole di Auroville come un programma per aiutare i bambini ad aumentare la loro capacità di attenzione, concentrazione e rilassamento e per sviluppare l’auto-consapevolezza ed il senso di responsabilità.
Col passare degli anni Awareness Through the Body si è evoluto, diventando una via che conduce ad una vita più cosciente e piena per i bambini, così come per gli adulti.
Attraverso un’ampia varietà di esercizi e giochi Awareness Through the Body offre l’opportunità per conoscere sé stessi in maniera migliore, per esplorare la complessità del loro essere, e trovare modi per integrare ed armonizzare questa complessità attorno al centro più profondo del loro essere. Il programma funziona portando come prima cosa l’individuo in uno stato di ricettività, nel quale egli possa entrare in contatto e sviluppare l’attitudine del testimone interno. Adottando questa attitudine l’individuo può dare ascolto alla grande quantità di stimoli che costantemente riceve dal suo mondo interiore ed esteriore, e scoprire le connessioni esistenti tra la mente, le emozioni e il corpo fisico.
Questo libro intende essere una guida per coloro che vogliono scoprire le connessioni esistenti tra mente, emozioni e corpo fisico.
Coloro che insegnano troveranno in questo libro molti strumenti utili per i propri allievi. Il processo educativo che proponiamo in queste pagine, potrebbe perfino ispirare il lettore a sviluppare un programma simile nella propria scuola. Nella Sezione I presentiamo la nostra meta, i principi con i quali lavoriamo, i nostri obbiettivi, l’organizzazione e la dinamica delle nostre lezioni.
La Sezione II contiene l’esposizione dei temi con i quali lavoriamo e le attività che svolgiamo. Essi possono rivelarsi utili tanto in una lezione con bambini quanto in una con adulti, o anche per essere praticati da soli.
Alla fine del libro c’è un indice completo di tutti gli esercizi.
Questo libro, oltre ad offrire un ricco insieme di esercizi pratici per educatori, insegnanti e in generale tutti coloro che sono interessati all’espansione della coscienza, è un prezioso strumento per comprendere meglio sé stessi, per aumentare la capacità di essere presenti e gestire meglio mente, corpo ed emozioni.
Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini

https://www.amazon.it/Risvegliare-coscienza-attraverso-corpo-auto-consapevolezza-ebook/dp/B01HYSPHVW/ref=sr_1_8?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1494597278&sr=1-8&keywords=Giovanni+Tommasini











Gratis















Free



Free








Free



giovedì 26 ottobre 2017

Il potere magico della relazione da tripla AAA. L'inquietudine e la sofferenza, preziose possibilità di crescita e profonda conoscenza de l'Altro e di sé stessi.



Ho una sola modalità relazionale: la relazione da tripla AAA.

Accoglienza, Attenzione e Ascolto dell'Altro e in seconda battuta di me stesso e dell'esperienza fatta con l'Altro .
Cercando di capire ciò che l'Altro esprime e manifesta. Riproponendo a me stesso di mantenere una qualità spesso con il tempo dimenticata : lo stupore.

Queste tre posizioni se mantenute sempre presenti permettono la più ampia espressione di ognuno di noi. L'esperienza mi suggerisce che sono necessarie tutte e tre per poter arrivare alla rivelazione e alla success rilevazione della qualità e sostanza di una relazione in atto. In poche parole alla sua reale verità, qualità e dinamica.
Per esempio se per necessità e urgenze contingenti non abbiamo dato la dovuta Attenzione e il necessario Ascolto all'Altro, ma solamente una Accoglienza anche se entusiasta, può capitare che la successiva reale manifestazione dell'altro possa essere una profonda e sconvolgente delusione.
Reinserendo le altre due AA mancanti si può comunque rimediare per tornare sulla prospettiva della riconoscenza, rispetto e consapevolezza dell'Altro e di sé stessi.
Ponendo così le basi per scegliere, come si dice, a ragion veduta, se proseguire e godere una relazione sana basata reciprocamente sulla Tripla AAA, o diversamente porre le necessarie contromisure se per esempio al posto della assicurata Accoglienza, Attenzione e Ascolto, ci sia stato risposto con Arroganza, Ricatto Emotivo, Manipolazione della Realtà, o ancor peggio Offese e Minacce.
Ma la magia della tripla AAA, rispondendo sempre e comunque con Accoglienza, Attenzione e Ascolto anche al peggio finalmente reso manifesto dall'Altro, riporta e trasforma ogni tentativo di trasformare un relazione in forma di potere e prevaricazione sull'Altro, in una reciproca assunzione di responsabilità del proprio modo di intendere e strutturare le relazioni umane. In una parola come pensiamo di Vivere con gli Altri e in ultima analisi con noi stessi.
Io non riesco che ad essere Accogliente in Attenzione e In Ascolto. Consapevole delle conseguenze che queste posizioni esistenziali assicurano.
Nell'incontro con un Altro anch'esso nella prospettiva relazionale da tripla AAA si é nella piena e profonda reciproca gioia e condivisione della realtà.
Altrimenti la vita ci propone un iniziale smarrimento, possibile sgomento, che se tradotto in Inquietudine e Sofferenza apre le porte alla via maestra per un vera, onesta e sincera personale conoscenza di noi stessi e crescita nelle nostre capacità relazionali. Di riconoscimento e comprensione dell'Altro in tempi sempre più brevi per poter valutare che fare e prendere decisioni in relazione all'esperienza fatta, se proseguirla o meno.
Sempre nel pieno rispetto dell'altro assicurato dal nostro essere sempre nella tripla AAA.
Allora la Nostra Inquietudine e Sofferenza, uniche e preziose tensioni vitali da vivere e tradurre in energia creativa, volontà di sempre maggiore consapevolezza,  non saranno più spiacevoli sensazioni da negare per evitarne il contatto doloroso (che più si andranno a eludere più si manifesteranno con sempre maggiore potenza in noi) ma se anch'esse trattate con Accoglienza, Attenzione e Ascolto saranno una enorme possibilità di crescita interiore personale.

Giovanni Tommasini 

martedì 24 ottobre 2017

Diventa EDITORE della tua Opera Editoriale. Nasce un'importante collaborazione tra la P. E. R. O Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini e Magazine Stories.


Sei uno scrittore? Sei una scrittrice?
Diventa EDITORE della tua Opera editoriale.

La P.E.R.O (Giovanni Tommasini - Progetti Editoriali Realizzati Onestamente e Magazine Stories ti danno la possibilità di ricevere una assistenza editoriale personalizzata in tutte le fasi della produzione e della pubblicazione sia della versione Ebook che cartacea della tua Opera Editoriale.

Se vuoi scoprire tutti i dettagli dell’iniziativa, scrivi a:



o su fb alle nostre pagine facebook


e


Ti aspettiamo! :-)

#author #bestoftheday #book #books #bookworm #climax #imagine #instagood #kindle #library #literate #literature #love #nook #page #pages #paper #photooftheday #plot #read #reader #reading #readinglist #stories #story #TagsForLikes #text #words #ebook, #autoreindipendente #autoredelpropriodestino #selfpublishingcondiviso #ProgettiEditorialiRealizzatiOnestamente #amazonbestsellers #magazinestories Stories - il magazine che parla di te Graphic Studio 4.1


domenica 22 ottobre 2017

POESIA SUI SETTE VIZI. Dopo pochi giorni di pubblicazione conquista la Prima posizione sugli Amazon Best Sellers in Antologie di Poesia. Prima recensione centrata sul vizio più comune:l'invidia. Paola Zan colpisce nuovamente nel segno..




Dopo POESIA SULL'ACQUA una nuova antologia di Poesia sui Sette Vizi Capitali.
I vizi capitali, quando non tradizionalmente vituperati, sono celebrati nella vulgata come vitali e irrinunciabili trasgressioni. Gola e lussuria, superbia e avarizia, ira, accidia e invidia vantano in letteratura monumentali trattazioni a cui non si può mancare di rivolgere l’attenzione per creare l’occasione di una ulteriore sempre necessaria riflessione.
Ma, di fronte alla richiesta di individuare alcune vie d’uscita dai sette vizi i poeti convenuti non cadono nella trappola e colgono il valore della provocazione suggerendo soluzioni misurate e sagge, ironiche e pungenti, con genuino e spiccato divertimento. I poeti intercettano il disagio causato dai vizi. Evidenziano se i vizi sono subiti o agiti. Li denunciano. Li descrivono in modo inedito, li smontano. Le parole scritte e cadenzate, che danzano nell’aria per loro e per tutti, si confermano un balsamo per l’anima ferita... 

​​​​​​Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini 

La prima recensione da parte di un "cliente Amazon". Al buio. Non è stato né acquistato, né letto dall'autrice del commento. L'Invidia acceca..... 

Principali recensioni dei clienti

il 22 ottobre 2017

Il commento al commento dell'editore Giovanni Tommasini.... 

Bellissima e importante recensione il cui titolo è esattamente l'opposto deile argomentazioni poi sviluppate. Si denuncia un vuoto poetico per poi criticare l'impostazione della raccolta centrata su un soggetto ben preciso da sviluppare e articolare liberamente. Un prezioso e raro paradosso che Susanna Pelizza ci regala. Commuove la ricerca di realizzazione di una tensione e vis polemica. Purtroppo non riuscita. Apprezzabile l'attenzione data a questa raccolta ed alla precedente. Non rimane che ringraziare per le parole molto ricercate e ben assemblate. Colpisce il fatto che la Pelizza non ha acquistato, e di conseguenza, letto l'opera, essendo indicata come una "cliente Amazon" ma non essendoci indicazioni sull'acquisto certificato. Tutta la recensione è riferita alla persona Paola Zan, ma l'opera è realizzata da Autori Vari. Direi che la confusione è l'elemento che più contraddistingue questa importante testimonianza, tentativo di critica in forma di recensione.
Giovanni Tommasini, Educatore, Scrittore e Editore.

http://giovannitommasiniedizioni.blogspot.com/2017/10/tutti-gli-ebooks-della-pero-progetti.html










martedì 17 ottobre 2017

Due raccolte di Poesia più uniche che rare. POESIA SULL'ACQUA & POESIA SUI SETTE VIZI. Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini



Ebook disponibili per l'acquisto su tutti gli stores online nazionali e internazionali. 


In ‘tempi di guerra’ contro gli aggressori dell’ambiente e contro il tempo, al Depuratore di Milano, che ospita l’installazione ULTIMO IGLOO, UN TABERNACOLO PER L’ACQUA, le cetre non rimarranno appese alle fronde dei salici. Paola Zan manda l’invito a tappeto: Poetesse e Poeti, venite a cantare l’Acqua in questa Terra da salvare!


Paola Zan, ideatrice dell’iniziativa -
La Maratona di Poesia sull’Acqua inizia il 9 ottobre 2015 e idealmente non finisce. A questo libretto sono affidate la cronaca e una prima testimonianza.
Milano, 19 ottobre 2015
P.E R.O. Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di
Giovanni Tommasini



I vizi capitali, quando non tradizionalmente vituperati, sono celebrati nella vulgata come vitali e irrinunciabili trasgressioni. Gola e lussuria, superbia e avarizia, ira, accidia e invidia vantano in letteratura monumentali trattazioni a cui non si può mancare di rivolgere l’attenzione per creare l’occasione di una ulteriore sempre necessaria riflessione.
Ma, di fronte alla richiesta di individuare alcune vie d’uscita dai sette vizi i poeti convenuti non cadono nella trappola e colgono il valore della provocazione suggerendo soluzioni misurate e sagge, ironiche e pungenti, con genuino e spiccato divertimento. I poeti intercettano il disagio causato dai vizi. Evidenziano se i vizi sono subiti o agiti. Li denunciano. Li descrivono in modo inedito, li smontano. Le parole scritte e cadenzate, che danzano nell’aria per loro e per tutti, si confermano un balsamo per l’anima ferita... 




sabato 14 ottobre 2017

Tutti gli Ebooks della P.E.R.O Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini.













Gratis















Free



Free







Free


CRESCERE CON I MEDIA. La gestione in famiglia è in situazioni di criticità. Ebook. Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini


Prefazione e progetto editoriale a cura di Giovanni Tommasini


 di Alessandra Verde Pedagogista, un saggio per tutti: genitori, insegnanti, educatori, figli media-dipendenti.

Indice argomenti trattati

I capitolo “La televisione dagli anni 50 ad oggi”1.1La Tv: vecchie e nuove generazioni1.2La Tv: un media importante nella vita del bambino1.3La televisiomania1.4Aspetti positivi e negativi della televisione1.5Tv e gioco1.6La relazione d’aiuto

II capitolo “Due istituzioni educative: la famiglia e la scuola”2.1 La famiglia e la televisione2.2L’apprendimento televisivo2.3La televisione nella scuola2.4La violenza televisiva2.5I cartoni animati

III capitolo “L’influenza della tv sulla psiche del bambino”3.1La fame di presenza: ansia, noia e solitudine3.2L’effetto maquette ed altri effetti3.3Educare alla Tv3.4Il ruolo emotivo della tv3.5La tv e la fantasia3.6L’identificazione negli spot pubblicitari.

IV capitolo “La televisione tra il bambino e la realtà ospedaliera”4.1Osservazioni relative al setting4.2Modalità di fruizione della TV4.3Attività creative e televisione4.4Il tempo e la percezione dei programmiAttività sostitutive alla fruizione televisiva4.5Il computer4.6Il libro4.7Il disegno4.8I videogiochi4.9CLOWNTERAPIA4.10

Presentazione e sintesi di ciò che si evince dall’intervista fatta ai bambini.

Conclusioni

Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini

giovedì 12 ottobre 2017

A. R. P. A. Aiuto Relazionale Punto d'Ascolto. L'autobiografia via maestra di Autoterapia.


Progetto ARPA - Aiuto Relazionale Punto d'Ascolto

Il colloquio d'aiuto.
La costruzione della relazione d'aiuto relazione da tripla AAA con se stessi e l'Altro.
L'autobiografia come via maestra all' autoterapia.
La tecnica della riformulazione per conoscersi sempre meglio e diventare I protagonisti e autori del proprio destino.
Per il primo appuntamento e colloquio gratuito potete scrivermi ai miei riferimenti personali giovannitommasini8@gmail.com o 3481124999.
Dott. Giovanni Tommasini.
Tecnico Animatore Socio Educativo, Scrittore e Editore.

Autismo e costruzione di una relazione d'aiuto. La playlist su YouTube. La tredicesima puntata "HIKIKOMORI".



In questi video alcuni dei temi trattati e proposti nel seminario "Autismo e costruzione di una relazione d'aiuto". La vera storia di una relazione d'aiuto reciprocamente e intensamente vissuta tra un educatore e un bambino autistico.

Per leggere Sono Cesare.. Tutto Bene. Una relazione di reciproco aiuto.

Playlist Autismo e costruzione di una relazione d'aiuto.

giovedì 5 ottobre 2017

mercoledì 4 ottobre 2017

Storie d'autismo quotidiano. Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura della Giovanni Tommasini Edizioni




Je suis TerenceFui contattato dalla mamma di Terence.“Mio figlio scrive, qualsiasi cosa. Scrive sempre. Chissà un giorno avesse il coraggio di mandarle qualcosa da leggere…”Mi arrivò questo testo.Un atto di coraggio.Aveva ragione la mamma.Questo libro rappresenta una restituzione e un testimonianza tanto rara quanto preziosa.Non si legge.Si viveAssieme a Terence.Je suis Terence.Ci siamo tutti noi in queste pagine.Perché è il rapporto con la realtà che viene messo a nudo.E ci sentiamo senza riparo anche noi man mano che i capitoli rilevano e rivelano.Terence parla di sè, ma le sue parole parlano di noi.Come di fronte ad un’opera d’arte possiamo decifrare, definire, dove siamo , a che punto siamo, qual è il nostro posto in questo mondo.Quello di Terence è un altrove che in qualche parte, in qualche tempo, in qualche misura abbiamo trascorso anche noi, attraversato e poi lasciato e dimenticato.Lui no.Le sue parole ci indicano che per alcuni di noi questa terra di nessuno, estrema , faticosa, tiene in ostaggio quotidianamente.Le parole di Terence bruciano.E lasciano il segno del nostro vivere .Giovanni TommasiniDopoSono Cesare.. Tutto Bene di Giovanni Tommasini Nata Scalza - Io, mamma figlia dell'autismo di Flavia Lanteri Cuore e Mente - Autismo, la storia di una vittoria di Marco GhilardiLA VOCE DI TERENCE - Autobiografia di un ragazzo AspergerEro un bambino iperattivo, curioso e irrequieto, con la mania di mangiare le spugne; all'età di quattro anni mi fu diagnosticato un ritardo psicomotorio e da lì sarebbero iniziate molte mie disavventure.Durante i primi tre anni di scuola elementare, passavo le giornate nell'aula di sostegno a disegnare le strade sui quaderni e solo dopo iniziai a studiare, anche se con poca frequenza e senza dedicarmi ai compiti per casa.Tra la quarta elementare e la terza media avevo provato a legare con i miei compagni di classe, ma ne trassi delle amare delusioni, cosa che, alle scuole superiori, mi portò a divenire più distaccato nei confronti dei compagni.A quindici anni, scoprii dell'esistenza di una condizione chiamata sindrome di Asperger, che riportava molti dei miei comportamenti, e ne ebbi consapevolezza dopo circa qualche anno, quando, dopo aver svolto due test di intelligenza, scoprii che la mia diagnosi corrispondeva ai disturbi dello spettro autistico ad alto funzionamento.Nel frattempo, avevo difficoltà a stare in classe, quando i miei compagni schiamazzavano, e nei momenti di disagio lasciavo la scuola senza preavviso; ogni imprevisto mi metteva in forte agitazione ed esplodevo in scatti di rabbia, indipendentemente dai contesti in cui mi trovavo..In questo ebook restituisco una parte delle mie memorie.Una produzione P.E.R.O. Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini


Dopo SONO CESARE .... TUTTO BENE - La vera storia di una relazione d'aiuto reciprocamente e intensamente vissuta tra un educatore e un bambino autistico di Giovanni Tommasini, un'altra Storia d'autismo quotidiano. Marco Ghilardi in Cuore e Mente ci regala un libro sofferto che testimonia come, a volte, i miracoli possono accadere anche quando combattiamo con patologie fondamentalmente incurabili, come l'autismo. La storia di Arianna e della sua famiglia è assolutamente fedele alla realtà fino all'ottavo anno di età della bambina che oggi, nel 2015, ha undici anni. Il resto della storia è qualcosa che è apparso nei sogni di un padre ferito, in una notte d'estate di qualche anno fa. Il libro vuole essere uno sprone per tutti coloro che combattono giornalmente con malattie di ogni genere, a credere sempre che qualcosa di straordinario possa accadere. Emozionante, toccante e non privo di colpi di scena, Cuore e Mente è un tentativo dell'autore di trasmettere un messaggio di speranza, soprattutto ai genitori di bambini affetti da ogni grado di autismo. L’ambizione, inoltre, è di sensibilizzare tutti noi a questo problema, purtroppo ancora poco conosciuto, alimentando la speranza che tutti questi ragazzi possano godere di un futuro migliore.Marco Ghilardi nasce il 3 agosto del 1978 a Roma, da una famiglia benestante. Proprio a Roma, prende la maturità scientifica che gli permetterà di accedere alla carriera militare. Oggi è un Maresciallo dei Carabinieri, in servizio alla Sezione di Balistica, Reparto Investigazioni Scientifiche di Roma, in qualità di analista di laboratorio. Nel corso della sua carriera, ha ricoperto vari ruoli nell'Arma, anche come Comandante di Stazione Carabinieri. Durante il corso marescialli, studia presso l'Università di Bologna fino a specializzarsi con diploma universitario in Scienze Criminologiche Applicate. A venticinque anni si sposa e, un anno più tardi, diventa padre di una bambina, Arianna, alla quale, all'età di tre anni, verrà diagnosticato un disturbo generalizzato dello sviluppo di tipo autistico. Unitamente ai suoi genitori e alla moglie, passa i successivi anni tra terapie comportamentali e check-up periodici, senza trascurare il suo lavoro e la sua grande fede in Dio, che gli permette di andare avanti ogni giorno con fiducia ed entusiasmo. A distanza di 8 anni dalla venuta al mondo di Arianna, nasce un maschietto, Emanuele Alexander, in perfetta salute.L’autore si avvicina alla scrittura solo negli ultimi anni, così da dar voce alla sua creatività. Dopo quasi 4 anni di gestazione, partorisce il suo primo romanzo, Cuore e Mente, interamente dedicato alla storia di sua figlia Arianna. La scelta di indirizzare il suo tempo libero alla scrittura nasce dal desiderio di rimarginare le sue ferite con le parole, di voler donare quello che può, cioè quello che è.Una Produzione P.E.R.O Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini



Francesco non l’ho mai conosciuto di persona.Mi ha scritto e poi telefonato per chiedere il mio libro “Sono Cesare..Tutto Bene”.Gli ho raccontato che mi stavano scrivendo altri genitori e si potevano restituire altre “Storie d’autismo quotidiano” per far conoscere la realtà delle famiglie con un figlio autistico.Francesco mi ha raccontato la sua vita di operaio, di sua moglie senza lavoro e di due figli stupendi, loro unico pensiero.Mi ha chiesto se poteva scrivermi ogni tanto e ci siamo salutati con la promessa di rimanere in contatto. Mi arrivò la prima “lettera”.“Ricky figlio mio” e poi tutte le altre.Ogni mail di Francesco da allora è stata da me accolta e aperta con trepidazione.Perché ogni lettera allegata mi permetteva di vedere la sua vita, viverla, essere anche io il padre di Ricky.Quel muro che si alza tra Francesco e Ricky era come se venisse smantellato dalle lettere che Francesco mi inviava.Non sono altro che poesie, un racconto, un viaggio che Francesco ci permette di fare sui binari della sua vita con Ricky.Dalla sua nascita, alla notizia della “patologia” che stava per rapire suo figlio e che avrebbe chiesto a Francesco, e tutti coloro che non avrebbero mai voluto perdere Ricky, un riscatto altissimo. Ma Francesco ci restituisce il coraggio, l’amore e la disperata dedizione di un padre, che toglie ogni mattone da quel muro, ogni volta che si presenta tra lui e Ricky.Sono ventisei le lettere che Francesco mi ha mandato in un anno bellissimo passato ad attenderle una dopo l’altra.La sua testimonianza, aprirà anche a Voi un orizzonte mai immaginato, che grazie a Francesco, dopo aver letto le sue lettere, potrete, come è stato per me, vedere e vivere assieme a lui.Giovanni Tommasini Giovanni ti mando un brevissimo suntoMio e di RickyRicky è un bellissimo bambino di 9 anni autistico non verbaleUn bimbo di “ cristallo “ L'autismo gli è stato diagnosticato A circa 4 anni all’ospedale San Paolo Di Milano Io sono una persona forse cresciuta Troppo in fretta avendo perso il Papà presto ( avevo 16 anni )Ma dentro sono rimasto un ragazzinoSognatoreLa nostra famiglia è composta Da me mia moglie Veronica Da Ricky e dalla piccola pesteNoemi ( 5 anni )La diagnosi di Ricky l'abbiamo Avuta quando aspettavamo Noemi ed è stata un pugno nelloStomaco mi sono ritrovato in unSolo colpo a confrontarmi con un mondo Che non conoscevo se non attraverso Tv e giornali ma loro non ti spiegano Le lotte che devi fare ogni giornoNon ti preparano al dolore sordoChe provi quando ti viene messo Davanti agli occhi quel foglio Con su scritto autistico La forza per lottare per lui e per sorridereDi cose che per altri sono stupidateQuella la devi trovare dentro te come il piantoEd il dolore che devi nascondere dietro a un sorrisoFrancesco Bordoni



La vera storia di una relazione d'aiuto reciprocamente e intensamente vissuta tra un giovane educatore e un bambino autistico. Cesare e Giovanni si conoscono nell'ambulatorio di un consultorio di quartiere di Genova. La proposta di provare per tre mesi un tentativo di assistenza domiciliare, si rivela un'occasione per mettere in contatto due personalità in piena crescita, mutamento, che entrando in sintonia vivranno 15 anni indimenticabili...Lettera di prefazione "Soffrire assieme" del dott. Roberto Soriani psichiatra servizio salute mentale ASL 3 Genova.Articoli introduttivi:"L'autismo secondo me" "Cosa intendiamo quando parliamo di Relazione d'Aiuto".Articoli di postfazione"La sindrome X fragile""Disabili intellettivi e relazionali vs abili intellettivi e relazionali"Una produzione editoriale P.E.R.O Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini

martedì 3 ottobre 2017

Dopo la raccolta "Poesia sull'acqua" un'altra importante partecipazione di Poeti per "Poesia sui Sette Vizi" opere raccolte da Paola Zan. Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini

Coming Soon........ 
....... dopo "Poesia sull'acqua"


"Poesia sui Sette Vizi" opere raccolte da Paola Zangara

Progetti Editoriali Realizzati Onestamente a cura di Giovanni Tommasini

I vizi capitali, quando non tradizionalmente vituperati, sono celebrati nella vulgata come vitali e irrinunciabili trasgressioni. Gola e lussuria, superbia e avarizia, ira, accidia e invidia vantano in letteratura monumentali trattazioni a cui non si può mancare di rivolgere l’attenzione per creare l’occasione di una ulteriore sempre necessaria riflessione.
Ma, di fronte alla richiesta di individuare alcune vie d’uscita dai sette vizi i poeti convenuti non cadono nella trappola e colgono il valore della provocazione suggerendo soluzioni misurate e sagge, ironiche e pungenti, con genuino e spiccato divertimento. I poeti intercettano il disagio causato dai vizi. Evidenziano se i vizi sono subiti o agiti. Li denunciano. Li descrivono in modo inedito, li smontano. Le parole scritte e cadenzate, che danzano nell’aria per loro e per tutti, si confermano un balsamo per l’anima ferita...